TUTTOTECNICA.IT
Il più grande raccoglitore di materiale tecnico del web
COME SI CALCOLA L'USUFRUTTO
by tuttotecnica.it
I criteri per il calcolo dell’usufrutto sono dettati dagli artt. 14 e 17 del D.Lgs. 31 ottobre 1990, n. 346 (Approvazione del testo unico delle disposizioni concernenti l’imposta sulle successioni e donazioni), con applicazione dei coefficienti indicati in tabella allegata al Decreto del Presidente della Repubblica 26 aprile 1986, n. 131 (Approvazione del testo unico delle disposizioni concernenti l’imposta di registro).

Art. 14 D.Lgs. 346/1990 «La base imponibile, relativamente ai beni immobili compresi nell'attivo ereditario, è determinata assumendo: […] c) per i diritti di usufrutto, uso e abitazione, il valore determinato - norma dell'art. 17 sulla base di annualità pari all'importo ottenuto moltiplicando il valore della piena proprietà per il saggio legale d'interesse».
Art. 17 D.Lgs. 346/1990 «La base imponibile, relativamente alle rendite e pensioni comprese nell'attivo ereditario, è determinata assumendo: […] c ) il valore che si ottiene moltiplicando l'annualità per il coefficiente applicabile, secondo il prospetto allegato al testo unico sull'imposta di registro, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 26 aprile 1986, n. 131, in relazione all'età della persona alla cui morte essa deve cessare, se si tratta di rendita o pensione vitalizia […]»

In sintesi il valore dell’usufrutto vitalizio è così determinato:

  • moltiplicando il valore della piena proprietà per il tasso legale d’interesse (determinando un valore assimilare ad una rendita annuale);
  • moltiplicando il suddetto valore per il coefficiente di cui alla tabella allegata al DPR 131/1986 in modo ragguagliarlo all’aspettativa di vita del titolare del diritto.

Con Decreto del 23 dicembre 2010 il ministero dell’Economia e delle Finanze ha adeguato i coefficienti per il calcolo dei diritti di usufrutto - vita e delle rendite o pensioni in materia di registro - seguito della modifica del tasso d’interesse legale dal 1% al 1,5% stabilita per decreto ministeriale 7 dicembre 2010 - decorrere dal 1° gennaio 2011.

Tabelle Valore usufrutto e nuda proprietà
Tabella riepilogativa per determinare il valore della nuda proprietà e dell'usufrutto sulla scorta dei saggi di interesse legali
Ricerca personalizzata
Tipologie di stima
Stime di tipo diretto e tipo indiretto, per comparazione, per capitalizzazione dei redditi, etc. Formulari e modalità operative.

I coefficienti
I coefficienti da applicare ai valori medi immobiliari, coefficienti riduttivi o migliorativi

I valori medi immobiliari
I valori medi immobiliari, area per area. Consigli pratici e rilevamenti diretti

Conservatorie dei RRII
Per sapere qual'è la conservatoria dei registri immobiliari competente

Studi tecnici di geometri
Gli indirizzi degli studi tecnici che hanno aderito a tuttotecnica.it