TUTTOTECNICA.IT
Il più grande raccoglitore di materiale tecnico del web

PIANO CASA NAPOLI

 09/12/2009 - Il Consiglio Regionale della Campania, presieduto dal Vice Presidente Gennaro Mucciolo, ha approvato il Piano-casa con 35 voti favorevoli, sei contrari e tre astenuti.
 

Tanti i punti di rilievo del provvedimento, che in deroga agli strumenti urbanistici vigenti prevede, tra l'altro:

  1. l'ampliamento fino al 20% della volumetria esistente degli edifici residenziali unifamiliari e bifamiliari e, comunque, degli edifici di volumetria non superiore ai 1000 metri cubi e degli edifici residenziali composti da non più di due piani fuori terra;
  2. l’aumento entro il limite del 35% della volumetria esistente degli edifici residenziali per gli interventi di demolizione e ricostruzione all’interno della stessa unità immobiliare catastale e delle pertinenze esterne asservite al fabbricato. Questi interventi volumetrici devono essere realizzati con tecniche costruttive che garantiscano prestazioni energetico-ambientali e in conformità alle norme sulle costruzioni in zona sismica;
  3. il divieto di realizzazione degli interventi previsti negli immobili realizzati in difformità del titolo abitativo, collocati all’interno delle aree a rischio

web
stats