Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Proseguendo con la navigazione su questi sito accetti la nostraCookie Policy

TUTTOTECNICA.IT
Il più grande raccoglitore di materiale tecnico del web
Come si calcolano le tabelle millesimali?
HOME PAGE

MENU

Analisi prezzi

Blocchi DWG

Catasto

Conservatorie

Certificazione energetica

Condominio

Condono Edilizio

CTU e CTP

Disegno

Estimo

Espropri

Filettature

Mercuriali

Modulistica

Norme per la misurazione

Passi carrai

Pesi

Sicurezza lavoro

Software tecnico

Stime immobiliari

Successioni

Tabelle dimensioni

Tabelle millesimali

Tip & Trick hardware e software

Retini CAD

Tariffari e prezzari

Unità di misura

VAM

Per la determinazione delle modalità di calcolo è valido uniformarsi alla Circolare 26 marzo 1966 n. 12480 del Ministero dei Lavori Pubblici “Norme per i collaudi dei fabbricati costruiti dalle cooperative edilizie fruenti del contributo statale  e per la ripartizione delle spese tra i singoli soci” opportunamente modificata in base alle Leggi che si sono succedute.

La "destinazione d'uso”, dei singolo vani è inapplicabile vista la possibilità di spostare le tramezzature interne (consentita con la SCIA e la semplice variazione catastale) salvo la sostanziale diversificazione per ambienti a destinazione particolare, non mutabili (cantine, garage, balconi, ecc..).

A breve, su queste pagine, verranno pubblicate le modalità di calcolo delle superfici ed i coefficienti correttivi, supportato da uno script per il calcolo online

Torna al menù del condominio

Cerchi un amministratore di condominio?

Un Tecnico per la redazione o modifica delle tabelle?

Utenti online